BIM MANAGER

  • Eta’ 30 – 40 anni
  • Residenza: Milano o hinterland
  • Titolo di studio: laurea in architettura, ingegneria o assimilabili
  • Lingue: ottima conoscenza lingua inglese scritta e parlata
  • Esperienza lavorativa: almeno biennale nell’ambito della gestione di team di lavoro di realtà progettuali in campo civile che utilizzano software BIM.

Nel workflow BIM, la figura del BIM Manager si situa nelle posizioni decisionali a vari livelli. Si tratta di una figura manageriale, che gestisce un gruppo di lavoro e che come tale ne risponde dei risultati ottenuti. I risultati prodotti dipendono dagli obiettivi che da manager è chiamato a definire. Questi obiettivi sono fissati dal BIM Manager a seguito di una serie di riunioni col team coinvolto nella progettazione BIM. Pur essendo un manager dotato di capacità strategiche e previsionali tipiche di questa figura, possiede una formazione tecnica di base che gli permette di capire le potenzialità permesse dalle risorse del team, in questa attività di feedback si avvale di figure tecniche quali il BIM Specialist. Si richiede disponibilità a trasferte.