Desidero Iscrivermi

al seminario “Il BIM per le strutture: digitalizzazione, innovazione e gestione della commessa e il progetto strutturale della Torre Hadid

Accetto le condizioni di tutela dei dati personali

Tutela dei dati personali

Ai sensi del Decreto Legislativo n. 196 del 30.06.2003 si informa che i dati qui raccolti hanno la finalità di fornire informazioni sui servizi e sui prodotti di Harpaceas srl.Tali dati verranno trattati elettronicamente, in conformità alle leggi vigenti, da Harpaceas srl e non saranno utilizzati per scopi diversi da quelli per cui si concede autorizzazione con la compilazione del presente modulo. L'interessato gode dei diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. 196/03. Titolare del trattamento dei dati è: Harpaceas srl - Viale Richard 1 - 20143 Milano - Tel. 02.891741 - Fax 02.89151600

Con il Patrocinio dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano, Harpaceas organizza il seminario

Il BIM per le strutture: digitalizzazione, innovazione e gestione della commessa e il progetto strutturale della Torre Hadid

Mercoledì 25 Maggio 2016

ore 15.00 – 18.00
Presso Sala Magna – Ordine Ingegneri della Provincia di Milano – Via G. B. Pergolesi, 25 Milano

Con il BIM (Building Information Modeling) per la progettazione strutturale e la successiva digitalizzazione e gestione operativa delle costruzioni, si mettono in campo procedure più competitive sia sul piano dei costi che della qualità. Lo scorso 15 aprile il Governo ha approvato il Nuovo Codice Appalti, introducendo un documento con molte novità tra le quali: il ridotto numero degli articoli e l’importante ruolo dell’ANAC (Autorità Nazionale Anti-Corruzione). Alcune aspetti della nuova norma stanno facendo discutere i vari attori interessati, ma per parere di molti, l’introduzione del BIM (art. 23 – comma 13) nel testo della norma rappresenta la parte più innovativa. Il BIM ottimizza tutto il ciclo di vita legato allo sviluppo immobiliare attraverso strumenti di progettazione basati su modelli virtuali 3D, che si pongono come logica evoluzione rispetto all’utilizzo dei metodi tradizionali di disegno. L’adozione della metodologia BIM e la successiva digitalizzazione dei dati di commessa, risultano oggi l’unica scelta possibile per chi vuole invertire la tendenza negativa del mercato: innovare e ridurre i costi e i tempi, incrementando la qualità, diventano attività imprescindibili in un contesto sempre più competitivo e globalizzato.

Agenda dell’incontro

14.30 registrazione partecipanti
15.00 Saluto e introduzione al tema – Presidente Ordine Ingegneri

  • BIM: PRINCIPI GENERALI – Ing. Alessio Bertella, Harpaceas
  • IL BIM PER LA PROGETTAZIONE STRUTTURALE – P.I. Carmine Robbe, Harpaceas
  • PROGETTO STRUTTURALE TORRE HADID IN CITY-LIFE: Analisi, disegno e realizzazione – Ing. Fabio Capsoni, Redesco Progetti
  • IL BIM PER LA FILIERA: L’OPERATIVITÀ E I VANTAGGI PER LA PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA, IMPIANTISTICA, E IL MODEL E CODE CHECKING – Ing. Alessio Bertella
  • COME ADOTTARE IL BIM: 3 METODI PER ESSERE BIMREADY® – P.I. Carmine Robbe

18.00 Chiusura lavori