La certificazione ICMQ per i nuovi esperti BIM

ICMQ certifica le figure professionali in conformità alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17024. La certificazione delle competenze documenta che una persona possiede determinate conoscenze, abilità e competenze descritte dalle norme di riferimento, dalle leggi o dai documenti dell’organismo di certificazione.

Con la pubblicazione della legge n. 4 del 14 gennaio 2013 “Disposizioni in materia di professioni non organizzate” viene riconosciuto e regolamentato lo svolgimento di tutte quelle professioni per le quali non vige una disciplina specifica e non vi è l’obbligo di iscrizione ad albi, ordini o collegi. La legge offre la possibilità di certificare, come atto volontario, i professionisti che svolgono attività per le quali sono state pubblicate norme tecniche UNI di qualifica delle competenze. La certificazione deve essere emessa da un ente terzo e indipendente accreditato, come ICMQ, al fine di garantire l’affidabilità e l’imparzialità di tutto il processo di valutazione.

Scegliere il percorso di certificazione presenta importanti vantaggi:

  • fornisce al mercato l’evidenza di operare secondo le migliori pratiche riconosciute a livello europeo;
  • in caso di contenzioso semplifica la prova di aver operato con la massima diligenza e professionalità;
  • distingue sul mercato chi ha scelto di affidare la verifica delle proprie capacità personali e professionali a un organismo di certificazione imparziale e indipendente.

Harpaceas ha ottenuto il rilascio della qualifica ai fini della valutazione delle competenze degli “Esperti BIM”.

Le figure professionali certificabili sono tre:

  • BIM Specialist: si occupa della creazione e dello sviluppo del modello 3D e successiva estrazione della documentazione 2D e dei dati di computo. Svolge anche l’analisi tecnica (strutturale, impiantistica, di sostenibilità ambientale);
  • BIM Coordinator: coordina i BIM Specialist coinvolti nel progetto per garantire l’applicazione degli standard e dei processi. Inoltre sviluppa e aggiorna i contenuti BIM (librerie e standard);
  • BIM Manager: gestisce e aggiorna il modello BIM per tutte le discipline coordinando le attività delle altre due figure. Garantisce inoltre il coordinamento del progetto, gestendo i ruoli e le fasi previste, e individua le interferenze riassegnando all’interno del team di progetto la loro correzione.

Per le prime due figure professionali sono previste due specializzazioni: Building riguarda la progettazione, realizzazione e gestione di edifici in campo residenziale, culturale e amministrativo, sportivo, produttivo e commerciale e di pianificazione territoriale; Infrastructure riguarda la progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture quali, ad esempio, strade, ferrovie, reti tecnologiche, opere portuali e tutte quelle opere che hanno una forte interconnessione con il territorio nel quale sono inserite.

La certificazione viene rilasciata dopo aver superato un esame composto da una prova scritta, una prova pratica e una prova orale.
Ha durata triennale e sarà valida previa valutazione annuale della documentazione attestante il mantenimento delle competenze svolta da ICMQ.

Perché certificarsi

La certificazione è lo strumento più idoneo per garantire agli operatori di filiera (committenti, fornitori, imprese) che il professionista svolga la sua attività nel rispetto dei criteri verificati e riconosciuti da un organismo di certificazione di terza parte indipendente, consentendo al professionista di :

  • qualificare la propria offerta sul mercato, distinguendosi dai competitor;
  • avere un accesso privilegiato nei rapporti con la committenza in ambito nazionale e internazionale;
  • dimostrare, in caso di controversie, di aver operato con adeguata competenza e professionalità;
  • promuovere la propria figura attraverso un pubblico registro presente nel sito web ICMQ.

esperti

Per maggiori informazioni compila il form qui sotto:

Accetto le condizioni di tutela dei dati personali

Tutela dei dati personali

Ai sensi del Decreto Legislativo n. 196 del 30.06.2003 si informa che i dati qui raccolti hanno la finalità di fornire informazioni sui servizi e sui prodotti di Harpaceas srl.Tali dati verranno trattati elettronicamente, in conformità alle leggi vigenti, da Harpaceas srl e non saranno utilizzati per scopi diversi da quelli per cui si concede autorizzazione con la compilazione del presente modulo. L'interessato gode dei diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. 196/03. Titolare del trattamento dei dati è: Harpaceas srl - Viale Richard 1 - 20143 Milano - Tel. 02.891741 - Fax 02.89151600