Varo ponte sulla dora riparia - Collegno (TO)

CASTALDO Spa

 

Perchè CASTALDO SPA
ha scelto TEKLA STRUCTURES

 

Castaldo SpA ha scelto di utilizzare Tekla Structures circa dieci anni fa e grazie alle sue potenzialità nei  diversi settori, dall’offerta al computo delle strutture, ha permesso l’implementazione del BIM all’interno dell’azienda. Grazie all’efficientamento che Tekla Structures ha portato a tutti i livelli dell’azienda, Castaldo SpA può oggi affrontare progetti sempre più complessi con elementi speciali appositamente studiati per la commessa e far fronte, con rapidità e senza errori, alle continue modifiche al modello, ai disegni, ai normalini di officina, ai file macchina, fino alla marcatura e alle distinte.

Il modello 3D di Tekla Structures ha consentito anche una migliore presentazione dei progetti, facendoli comprendere anche ai non addetti ai lavori.

L’arte del “disegnare”, con Tekla Structures, si trasforma in arte del “modellare”.

Castaldo Spa

case-study-tekla-structures

Castaldo S.p.A. negli ultimi anni si è arricchito di alcuni progetti di varo a spinta particolari, senza farsi condizionare da situazioni di varo apparentemente „impossibili“ per taluni aspetti inconsueti, sviluppati in toto dal proprio ufficio tecnico.
Tre caratteristiche „nemiche“ della tipologia di varo a spinta (o di punta):

  • tipologia dei ponti varati (campate a luce unica, fino ad 83m, anzichè multicampate con progressiva aggiunta di conci);
  • modalità di spinta/ritenuta (carrelloni semoventi anzichè argani e pattini);
  • forma degli impalcati in movimento anche con la coesistenza di curve planimetriche e pendenzetrasversali variabili.

In questa Case Study si osserva nel dettaglio le caraterisiche di realizzazione del varo del ponte di attraversamento del fiume Dora Riparia, per la nuova strada di collegamento tra Corso Marche in Torino e la ex S.S. 24 in Collegno e i vantaggi ottenuti con l‘impiego del BIM.

tekla-structures-ponti

Caratteristiche del progetto

L’impalcato del ponte, a graticcio, risulta in struttura mista acciaio-cls, con due più due travi in acciaio e soletta in calcestruzzo armato, secondo uno schema statico di trave isostatica monocampata di luce L= 85,00m. Il posizionamento del ponte nella sede finale avviene con le strutture in acciaio ultimate, mediante varo a spinta longitudinale, con l’ausilio di rulliere di scorrimento, carrelloni per la movimentazione del sistema, avambecco di varo, stilate di supporto provvisorio. La spinta per il varo è fornita da due carrelloni semoventi motorizzati, con ruote gommate piroettanti, radiocomandati. L’avambecco, di circa 25m di lunghezza, è formato da due travi principali tralicciate, poste ad interasse pari a quello delle travi del ponte, collegate tra loro da diaframmi reticolari e controventi; il collegamento col ponte è realizzato inferiormente e superiormente tramite flange di testa. Anche per questo progetto di varo di ponte è stato utilizzato il BIM come metodo per gestire tutta la commessa.
Il modello BIM realizzato con Tekla Structures è stato il fulcro del progetto, consentendo un concreto risparmio di costi grazie anche all’interfaccia con il programma di calcolo Midas Civil e nel calcolo dei baricentri in fase di progetto di varo, sia con la particolarizzazione personalizzata di alcune distinte di produzione, rese in fogli Excel© dedicati prettamente ad uso officina.

L’ottimo controllo del processo produttivo offerto dal metodo BIM ha generato un risparmio di tempo pari al 40-50% per opere complesse e del 20% per piccole strutture.

 

 

Case Study di

Trimble-Tekla2016-pos-RGB

Tekla e trimble

Tekla è stata fondata nel 1966 e ha clienti in oltre 100 paesi al mondo. Ha uffici in 15 paesi, e può contare su una rete globale di partner affidabile e competente. Nel 2011 Tekla è entrata a far parte del gruppo Trimble.

Tekla BIMsight

Tekla BIMsight è un software professionale disponibile gratuito come Strumento per la collaborazione nei progetti del settore delle costruzioni. Attraverso potenti ambienti user-friendly 3D permette di collegare più modelli tra loro e di risolvere le interferenze tra di essi. Con Tekla BIMsight in uso, molti problemi vengono risolti e superati già durante la fase iniziali della progettazione coinvolgendo anticipatamente e facilmente tutti i partecipanti al progetto costruttivo e realizzativo.

Cliente: CASTALDO Spa

La Castaldo S.p.A. è un’azienda leader per la lavorazione dell’acciaio nei settori delle infrastrutture dell’edilizia civile e industriale, delle energie alternative e della carpenteria metallica per le costruzioni di armature, per lo scavo delle gallerie, per impalcati metallici di ponti e viadotti e nella fornitura di servizi. Da tre generazioni la famiglia Castaldo opera nella realizzazione di strutture per la costruzione di gallerie. Oggi è arricchita da un importante know how derivante dall’esperienza di commesse nazionali ed estere, con la disponibilità di maestranze altamente qualificate e con una tecnologia d’avanguardia. La Castaldo S.p.A. si pone l’obiettivo di fornire un servizio globale e per questo, negli anni, si è strutturata per sostenere, oltre alla realizzazione delle opere, anche tutti i servizi a supporto delle stesse grazie alla disponibilità di impianti e macchinari d’avanguardia, oltre ad un team di ingegneri e progettisti qualificati.

CASTALDO S.p.A. – Via Spagnuolo, 14 – 80020 Frattaminore (NA) www.castaldospa.it