Il progetto strutturale del nuovo edificio E3 West Porta Nuova Garibaldi, Milano

MSC Associati S.r.l.

Il nuovo edificio E3 West costituisce il completamento della piazza Gae Aulenti in Milano e sarà un luogo di incontro ed espositivo nel cuore della nuova “district area” del capoluogo meneghino.

E3

Il progetto

 Il “sasso” poggiato sull’esistente piazza è il nuovo Pavilion Unicredit E3 West, la sua forma è stata sin da subito una tematica dominante della progettazione strutturale dell‘edificio. L’E3 West risulta ubicato a cavallo di un giunto presente nell’esistente edificio podio, il quale si estende per tre piani sotto il livello della piazza. Parte dell’edificio si trova sovrapposto planimetricamente alla galleria a doppio binario della linea MM5 di collegamento tra le stazioni di Isola e Garibaldi ubicata poco sotto le fondazioni.Il nuovo fabbricato monolitico di tipo “sliding”, al fine di evitare il giunto anche nell’edificio fuoriterra, è stato progettato in appoggio sulle strutture sottostanti con isolatori elastomerici armati. Questa scelta, oltre a conferire una superiore protezione sismica, ha permesso di ridurre considerevolmente i rinforzi strutturali da realizzare nei piani interrati del podio in virtù della riduzione del tagliante sismico da trasferire alle fondazioni. Soluzione ottimale per realizzare l’adeguamento sismico degli edifici interrati in quanto, per la normativa sulle costruzioni NTC2008, l’intervento edilizio si prefigura come sopraelevazione di un edificio esistente, appunto. Gli interventi nei piani interrati sono stati cantierizzati in “laparoscopia strutturale” potendo mantenere in esercizio i parcheggi interrati del podio nel corso delle lavorazioni.

 Modello

Case Study di

midas

 

 

Cliente: MSC Associati S.r.l.

Nell’ambito dell’architettura e dell’ingegneria civile risponde alle esigenze della committenza e del mercato edilizio in modo pronto e flessibile. Vanta più di 50 anni di attività ricca di realizzazioni sia nel campo della progettazione che della direzione lavori, in Italia e all’estero. Servizi nel campo delle costruzioni civili:

  • Studi di fattibilità tecnica ed economica
  • Analisi dei costi, programma economico e relativa impostazione finanziaria
  • Progettazione di massima ed esecutiva, direzione lavori, collaudi e liquidazioni
  • Indagini, verifiche e consulenze strutturali ad alto livello
  • Assistenza nella fase di realizzazione delle opere
  • Coordinamento e programmazione delle opere progettate
  • Consulenze e perizie tecnico-legali
  • Coordinamento per la sicurezza dei cantieri temporanei e mobili in fase di progettazione ed esecuzione, ruolo di responsabile dei lavori

MSC Associati S.r.l. via Cialdini 37

Milano

www.mscassociati.it

 

 LE ANALISI STRUTTURALI

Le analisi delle sollecitazioni di progetto sono state eseguite attraverso la costruzione di un complesso modello numerico ad elementi finiti realizzato con il software Midas Gen. Il modello numerico, oltre a riprodurre il nuovo edificio fuori terra, ha dovuto considerare anche una vasta porzione del podio interrato che è stato verificato nella configurazione di carico dovuta alla realizzazione del nuovo sovrastante E3 West. L’analisi svolta è stata di tipo dinamica lineare con spettro di risposta; il modello ad elementi finiti è stato realizzato prevalentemente con elementi lineari di tipo beam piuttosto che piani di tipo shell a 4 nodi. Per la discretizzazione delle strutture lamellari si è fatto un’ esteso utilizzo di elementi lineari di tipo “tapered” per poter simulare con accuratezza la rastremazione di questi elementi e poter quindi stimare correttamente sollecitazioni e deformazioni. Gli isolatori sismici, posti alla base, sono stati modellati con appositi link elastici potendo attribuire a questi le corrispondenti caratteristiche di rigidezza degli apparecchi di isolamento.

La concezione del edificio isolato ha permesso di ridurre considerevolmente la forzante sismica in relazione all’aumento del periodo proprio di vibrazione dell’edificio dovuto all’installazione degli elementi elastomerici di appoggio; caratteristica riconosciuta nell’analisi dinamica del modello dove si sono separate le frequenze proprie dell’edificio fuori terra, caratterizzato da un periodo di 2,34 sec, da quelle della struttura entroterra decisamente inferiori. Tale valore è stato confrontato con quello ottenibile dalla formulazione presenta nel capitolo 7.10.5.3.1 della circolare delle NTC 2008, che permette di stimare in maniere semplificata il periodo di oscillazione di un edificio isolato, ottemperando in tal modo il controllo delle calcolazioni ottenute con programmi di calcolo richiesta nel capitolo 10.2 delle NTC 2008.

1
Nel corso della progettazione sono state inoltre eseguite iterativamente delle analisi che hanno permesso, modificando la tipologia degli isolatori adottati, di ricercare la miglior combinazione per poter limitare al massimo l’eccentricità tra il baricentro delle masse e quello delle rigidezze ciò al fine di limitare al massimo parassiti fenomeni torsionali sulla struttura. Infine, la di verifica delle strutture in acciaio e in calcestruzzo armato, è stata agevolmente eseguita attraverso i post processing presenti nel programma che hanno permesso di ottemperare alle disposizioni cogenti nella norma.

 

PERCHE’ MSC ASSOCIATI HA SCELTO MIDAS

Ormai da anni la collaborazione tra MSC Associati ed Harpaceas risulta consolidata e questo rapporto permette di approfondire costantemente le tematiche inerenti alla progettazione strutturale in cui sono richieste specifiche analisi realizzate con Midas Gen. Qui, grazie anche al supporto dello staff tecnico di Harpaceas, è stato possibile sempre più ampliare il know how sulla modellazione ad elementi finiti e migliorare il lavoro di analisi svolto nella fase di progettazione. Recentemente questi approfondimenti sono stati rivolti anche allo sviluppo di tesi di laurea dove si sono sperimentate e verificate tecniche di analisi oggi ancora inusuali nella progettazione tradizionale permettendo così di migliorare le competenze tecniche in questo settore. Nel processo di analisi strutturale il software Midas Gen, ma recentemente anche quello Midas Fea, sono stati riconosciuti come tra i migliori strumenti oggi disponibili sul mercato per poter svolgere con accuratezza la progettazione strutturale che oggi si presenta sempre più impegnativa ed esigente anche alla luce dei nuovi vigenti dettami normativi.