Magazzino Meccanizzato Lampa spa

Structurama Srl

 

Perché Structurama SRL ha scelto TEKLA STRUCTURES

tekla-structures-case-study

”Utilizziamo Tekla Structures dal 2009. Il passaggio ad un software tridimensionale come Tekla Structures ha per noi segnato la crescita decisiva del nostro Studio. L’adozione di Tekla Structures ha infatti portato un salto qualitativo notevole proiettando l’azienda in pochi anni nel settore top delle carpenterie. La scelta di passare a Tekla Structures, è maturata dall’esigenza di poter collaborare con carpenterie importanti che richiedono standard qualitativi elevati. Tekla Structures, oltre a un’ottima precisione nei lavori, ci ha portato a eseguire le progettazioni in tempi inferiori rispetto al passato consentendo di fornire un ottimo servizio ai nostri Clienti. Con Tekla Structures, il lavoro che prima veniva svolto da due persone, adesso viene svolto da un solo tecnico, con notevole vantaggio economico. Siamo convinti che con il passaggio a Tekla Structures abbiamo preso la direzione giusta per il futuro, quando la progettazione di carpenterie sarà sempre più basata sul progettare bene e velocemente risparmiando più possibile tempo sulla produzione e sul montaggio delle opere.”

Magazzino Meccanizzato Lampa spa

Structurama Srl, vincitore con questo progetto del Tekla Model Competition 2014, si è occupato della progettazione strutturale dell’edificio. La nuova sede di LAMPA Spa è un nuovo magazzino meccanizzato interamente prefabbricato in ampliamento ad un opificio esistente.

Caratteristiche del progetto

L‘edificio è costituito da un parte adibita a magazzino di ca 3500 mq con dimensioni 90×37 mt con un altezza di 30 mt e avente un impalcato intermedio. tutta la struttura del magazzino è interamente tamponata con pannelli prefabbricati di cls pieno di 20 cm di spessore. La palazzina uffici in adiacenza anch’essa prefabbricata è costituita da 3 impalcati e la copertura copre un superficie in pianta di ca 500 mq e ha un‘altezza di 20 mt La struttura prefabbricata è collegata ad un vano scala/ascensore e ad un setto in cemento armato in opera. Le fondazioni sono in gettato in opera costituite da plinti e cordoli antisismici di collegamento. Tutto la struttura è gravante su pali vibroinfissi.

Sintesi del Percorso progettuale

magazzino-meccanizzato-progettazione-tekla

Trattasi di nuova realizzazione di unità strutturale indipendente in elementi prefabbricati in cemento armato, costituita da elementi strutturali portanti (pilastri, travi e tegoli), da elementi strutturali secondari di tamponamento, da setti portanti in c.a. in opera e da fondazioni gettate in opera su pali. Il terreno presentava proprietà meccaniche di resistenza molte scarse in relazione alla tipologia del fabbricato industriale in progetto, quindi si è scelto di utilizzare delle fondazioni profonde impostate su pali ad elica continua (cfa). Questa particolare tecnologia prevede lo scavo del palo tramite infissione di un’elica continua assemblata su un tubo centrale cavo. Al termine delle fasi di scavo l’estrazione dell’elica avviene in contemporanea al getto del calcestruzzo pompato dall’interno dell’elica stessa. Ove previsto, i pali possono essere armati per tutta la lunghezza tramite gabbie di armatura inserite nel calcestruzzo ancora fresco. Dal punto di vista strutturale la scelta della tipologia prefabbricata in CA e CAP è stata dettata dalle seguenti motivazioni:
•     luci elevate raggiungibili con opere in cemento armato precompresso.
•     tradizione consolidata sul territorio della tipologia di edifici prefabbricati in CA e CAP per edifici ad uso industriale e di uffici.
•     convenienza economica.
•     tempistiche di realizzazione.
Il percorso progettuale tipico in questi casi comprende un predimensionamento di tutte le strutture portanti principali, la redazione delle tavole generali di progetto da sottoporre al committente per ’approvazione. In questa fase vengono definiti i carichi agenti sulla struttura, le condizioni d’uso e tutti i parametri necessari ad una corretta progettazione.

Condizioni d’uso e livelli di sicurezza della costruzione

Per quanto riguarda le azioni considerate sulla costruzione, essendo l’edificio di nuova edificazione, sono state prese in conto le azioni così come indicato dalle ntc 2008. Anche i livelli di sicurezza raggiunti rispecchiano in ogni condizione quanto indicato dalle ntc 2008. La costruzione di conseguenza non presenta nessuna limitazione di utilizzo, fermo restando il rispetto dei sovraccarichi indicati sulle tavole progettuali, il normale utilizzo e la normale manutenzione così come prescritta nel piano di manutenzione. Il progetto esecutivo è conforme alle prescrizioni sismiche contenute negli strumenti di pianificazione territoriale e urbanistica. Sotto il profilo strutturale e della risposta sismica, il progetto è inoltre conforme al progetto architettonico, al progetto delle componenti tecnologiche e alle prestazioni attese dalla struttura.

Committente: Lampa spa – Viadana (MN)
Progetto strutturale: Structurama srl – Monza (MB)
Impresa esecutrice: Garc spa – Carpi (MO)
Fornitore struttura prefabbricata:
Lombarda prefabbricati – Montichiari (BS)

Case Study di

Trimble-Tekla2016-pos-RGB

 

Tekla e trimble

Tekla è stata fondata nel 1966 e ha clienti in oltre 100 paesi al mondo. Ha uffici in 15 paesi, e può contare su una rete globale di partner affidabile e competente. Nel 2011 Tekla è entrata a far parte del gruppo Trimble.

Tekla BIMsight

Tekla BIMsight è un software professionale disponibile gratuito come Strumento per la collaborazione nei progetti del settore delle costruzioni. Attraverso potenti ambienti user-friendly 3D permette di collegare più modelli tra loro e di risolvere le interferenze tra di essi. Con Tekla BIMsight in uso, molti problemi vengono risolti e superati già durante la fase iniziali della progettazione coinvolgendo anticipatamente e facilmente tutti i partecipanti al progetto costruttivo e realizzativo.

Cliente: Structurama Srl

Structurama srl è una società di ingegneria civile operante nel comparto delle costruzioni. L’attività è nelle competenze tecniche amministrative e nel quadro legislativo della professione ordinistica degli ingegneri. Specializzati nel solo ambito strutturale civile ingegneristico. Tale specializzazione nasce sia seguendo una vocazione professionale costante negli anni sia dalla considerazione che in questi tempi i processi e le competenze richieste son così approfondite da rendere difficilmente ottenibili le competenze trasversali necessarie. Fare una cosa per farla bene! Dove si colloca Structurama nella filiera del costruire? Normalmente sono chiamati ad operare a “valle” delle pratiche per i permessi edilizi ed in  con la progettazione architettonica ed impiantistica svolta da altri professionisti. Spesso le loro prestazioni sono richieste direttamente dal committente (imprese generali di costruzioni, prefabbricatori, carpenterie metalliche ecc..) per redigere i progetti esecutivi di appalti acquisiti su progetti preliminari o definitivi.