Novapoint

Novapoint_Logo_neg_uten_tekst-RETT_medium

NovapointDCM è una soluzione informatica per il progetto di infrastrutture nel settore dell’Ingegneria Civile.

NovapointDCM è un software con una struttura modulare caratterizzata da 27 moduli.

Il software è distribuito attualmente in oltre 18 paesi del mondo.
Tramite NovapointDCM è possibile combinare in un unico modello tutte le caratteristiche di un opera infrastrutturale.
NovapointDCM è realizzato secondo la filosofia “sviluppata da Progettisti per i Progettisti”.

Vianova Systems ha sviluppato la piattaforma NovapointDCM per poter recepire le indicazioni dei regolamenti locali. In questo modo NovapointDCM aiuta i propri clienti rendendo più efficiente la fase di progettazione di un infrastruttura.

Produttore: Vianova Systems

Harpaceas è distributore di Novapoint per l’Italia

Scopri le Funzionalità di Vianova. Pratico e Affidabile

Ricevi subito informazioni

Novapoint Base è il modulo di partenza di NovapointDCM. Tramite questo modulo è possibile gestire il progetto in modo semplice e dinamico.

Novapoint Base consente di gestire in modo efficiente tutti i dati relativi al terreno e garantisce la corretta connessione tra il terreno e l’infrastruttura progettata. All’interno del modello del terreno è possibile organizzare la struttura dati del terreno e della infrastruttura nel modo desiderato.

Oltre al modello di terreno, Novapoint Base include molteplici strumenti che aiutano nella produzione di mappe, disegni e nel recupero delle informazioni per report esterni.

bim-infrastruttura-harpaceas

Modulo di caricamento dati

  • Export di dati terreno
  • Strumenti di disegno
  • Modello del terreno (DTM)
  • Tracciamento dati dal disegno
  • Strumenti di Mapping

Gestione del progetto

La gestione del progetto è semplice. E’ possibile definire e salvare il progetto in qualunque posizione all’interno del server. Il module loader di Novapoint consente sia di caricare tutti i moduli con i relativi menù sia di verificare il corretto funzionamento della licenza stand alone o di rete. Un comando consente di caricare il menù in modo automatico; la licenza verrà attivata in corrispondenza del primo comando eseguito.E’ anche possibile utilizzare temporaneamente una licenza di rete al di fuori della rete di lavoro.

Modello del terreno (DTM)

Il modello di terreno di Novapoint Base supporta in modalità import ed export diversi formati grafici: AutoCAD DWG / DXF, SOSI e Land XML. Novapoint Base include i più comuni “code list” allo scopo di poter svolgere un semplice import di dati derivati da rilievi. Ci sono diversi strumenti per realizzare le presentazioni di dati del terreno: evidenziazione della posizione dei punti in elevazione, profili longitudinali, sezioni trasversali, triangolazioni o modelli a griglia. Nel modello del terreno è possibile raggruppare dati di origine differente. Questo rende più semplice la successiva selezione per le elaborazioni grafiche nel modello.

Mapping tools

Novapoint Base offre strumenti sia predefiniti sia personalizzabili per il disegno delle mappe. Tutte le impostazioni per il disegno delle mappe possono facilmente essere trasferiti in un disegno Autocad. Novapoint Base mette a disposizione diversi strumenti per migliorare la presentazione delle mappe, inclusa una funzione per la digitalizzazione delle mappe.

Strumenti di Novapoint

In Novapoint Base esistono diverse toolbar allo scopo di facilitare il lavoro dell’Utente. Questi comandi sono raccolti all’interno della barra denominata “Novapoint Tools”. Essa contiene tra l’altro comandi per la gestione delle polilinee (2D e 3D), del marking delle coordinate e la creazione dei punti in 3D.

Tracciamento da disegno

Questa funzione genera coordinate direttamente da un disegno Autocad. Le coordinate sono organizzate in una tabella nel disegno. Possono essere esportate in differenti formati.

Strumenti di disegno

In Novapoint Base sono disponibili diversi strumenti pensati per rendere più semplice la creazione e la modifica dei disegni in modo da poter soddisfare i diversi standard mondiali. Esistono schemi predefiniti ad esempio per gestire linee di mappatura, north arrows, simboli mappe, cornici di testo, segni di revisione, ecc.

Novapoint Road Professional è un modulo per la progettazione di tutte le tipologie di strade ed intersezioni.

Novapoint Road Professional consente il progetto di allineamenti, strade, intersezioni, sviluppo di profili altimetrici, produzione dei disegni e presentazioni 3D dell’infrastruttura.

Novapoint Road Professional consente di affrontare con semplicità il progetto di ogni tipologia di strada.

  • Pianificazione della infrastruttura
  • Progettazione stradale
  • Disegni
  • Calcolo dei volumi
  • Reportistica
  • 3D

Progettazione dell’allineamento

La base per la progettazione di un infrastruttura viaria è l’allineamento. Gli allineamenti sono realizzabili con facilità in Novapoint. Sono disponibili diverse funzionalità che consentono totale libertà all’Utente per individuare la miglior configurazione planimetrica e altimetrica dell’infrastruttura viaria. L’interfaccia grafica consente un approccio moderno al progetto di un allineamento. Il progetto dello sviluppo planimetrico e altimetrico della strada sono totalmente integrati; il progettista mantiene il completo controllo nei confronti dell’allineamento risultante, delle sezioni trasversali e del modello 3D finale.

Progetto dell’infrastruttura viaria

Il road model è utilizzato per il progetto della strada. L’Utente ha la possibilità di eseguire un design parametrico della superficie della strada, della pavimentazione, dei volumi, del terreno e del sistema di drenaggio. La connessione con il terreno tramite i canali, gli scavi in roccia, del terreno ed i reinterri sono automaticamente gestiti dal programma tramite parametri definiti dall’Utente. Il calcolo dei volumi è realizzato sulla base di diversi standard internazionali. Le sopraelevazioni e gli allargamenti sono facilmente realizzabili secondo differenti standard. Sono disponibili diverse funzionalità per la gestione degli scavalcamenti e la connessione con strade già esistenti. E’ possibile verificare distanze, pendenze, elevazioni, ecc. Nella fase di modifica della strada ogni modifica è immediatamente mostrata a video. Insieme al cross section viewer la perspective view consente una completa visualizzazione 3D dell’infrastruttura viaria. La gestione delle intersezioni viarie, di solito operazione complessa e onerosa in termini di tempo viene semplificata grazie ad un apposito wizard. E’ inoltre disponibile un cospicuo numero di tipologie di report e l’export dei dati verso apparecchiatura per rilievi in cantiere.

harpaceas-vianova-infrastruttura-bim

Progetto delle intersezioni

Il modulo Road Professional consente il progetto parametrico delle intersezioni del tipo a T ed X. Sulla base di template predefiniti una rotatoria può essere progettata tramite un limitato numero di comandi. Il progettista definisce il centro della rotatoria, le strade che vi convergono, i relativi cigli e le isole spartitraffico. Il tutto tramite pochissimi comandi.

Vehicle Track Analyzer

Sulla base delle caratteristiche dei veicoli di progetto, i raggi di sterzata e le sporgenze sono calcolate e visualizzate lungo il percorso.

Produzione dei disegni

Le sezioni trasversali, i disegni, il profilo longitudinale ed il diagramma delle quantità in gioco (sterri/riporti) sono generati a partire dal modello della strada.

Visualizzazione

Il progetto può essere facilmente visualizzato con Novapoint Virtual Map come parte di un modello virtuale completo. Il modello 3D anche le eventuali intersezioni tra il terreno e lo sviluppo stradale. Questo consente di sviluppare in modo adeguato le diverse visualizzazioni della strada.

Novapoint Railway è uno strumento completo per la progettazione di tutte le tipologie di infrastrutture ferroviarie. Il programma è facile da usare ed è sviluppato grazie anche alla collaborazione di esperti internazionali provenienti dai settori privati e pubblici.

bim-vianova-harpaceas

Novapoint Railway è in grado di recepire le richieste di regolamenti locali ed è semplice da personalizzare.

E’ possibile visualizzare con pochi comandi modelli in formato 3D.

  • Strumento efficace per il progetto di ferrovie
  • Progetto di scambi e stazioni
  • Ottimizzazione e ripristino di tracciati esistenti
  • Progetto di tracciati in 3D
  • Calcolo di sezioni trasversali
  • Generazione automatica dei disegni

Progetto dei tracciati

Il programma possiede uno strumento avanzato per il progetto degli allineamenti in sezione orizzontale e verticale. La funzione include tutte le specifiche per il progetto dei tracciati, ed è semplice da utilizzare sia nella fase di nuova configurazione sia per tracciati esistenti. In fase di progetto si ha sempre il completo controllo di tutti i parametri.

Definizione di sezioni trasversali

Le sezioni trasversali sono definite selezionando tra differenti standard basati su regolamenti nazionali. L’Utente può facilmente modificare i parametri per tutte le tipologie di tracciato ferroviario.

Modello di ferrovia

Il modellatore di tracciati ferroviari è uno strumento flessibile che consente di arrivare ad una descrizione dettagliata della linea. E’ semplice ottimizzare le diverse parti della massicciata, gli argini, gli sterri ed i riporti e connetterli al profilo del terreno esistente. E’ disponibile un viewer per la sezione trasversale per avere una completa visione delle modifiche. Il modellare consente di esportare dati informati standard ed internazionali , quali ad esempio il formato LandXML.

Calcolo dei volumi del ballast

Il calcolo dei volumi del ballast è eseguito separatamente da quello della ferrovia. Il calcolo dei volumi consente anche di valutare il numero di traversine. Il modellatore calcola tutti i volumi relativi agli strati della massicciata, gli sterri ed i riporti ed i volumi addizionali.

Riabilitazione e ottimizzazione tracciati esistenti

E’ possibile calcolare rapidamente geometrie derivate da rilievi nel caso di tracciati esistenti, o definire le linee intermedie tra due tracciati. Questa funzione è molto usata per ottimizzare il percorso geometrico nella fase di riabilitazione. Il percorso viene automaticamente aggiornato nel caso di modifiche di parametri quali i raggi di curvatura delle curve di transizione.

Scambi e piattaforme

L’Utente può selezionare tra differenti tipologie di scambi in base a differenti regolamenti locali o modificare i parametri per definirne di personalizzati. Nel caso di scambi o incroci esistenti è facile inserire modifiche o riposizionarli lungo il tracciato. Le banchine delle piattaforme possono essere modellate in ambiente 3D e relazionate ai tracciati già introdotti. Questa funzione consente di leggere allineamenti orizzontali e verticali in aggiunta alle sopraelevazioni dei tracciati.

Simboli e strumenti

Novapoint Railway include un numero di simboli per scambi, antenne e altre apparecchiature elettriche. Il modulo inoltre include diverse funzioni per l’export di dati per tutti i parametri in gioco nel progetto ferroviario.

Disegni

Il modellatore include funzioni per la generazione automatica dei disegni per tutti i dati del progetto. Questo include disegni di allineamenti in sezione orizzontale e verticale, sezioni trasversali, profili in pianta e longitudinali e diagrammi sterro / riporto.

Visualizzazione

Il progetto può essere facilmente visualizzato con Novapoint Virtual Map come parte di un modello virtuale completo. I file di configurazione per tutti i tipi di progetti sono inclusi nell’installazione di Novapoint e possono essere modificati per ottimizzare il progetto e per essere riutilizzati per lavori successivi.

Novapoint Water and Sewer consente di progettare i dispositivi per il trattamento delle acque piovane e delle fognature sia nel piano sia in senso longitudinale ed all’interno delle sezioni trasversali.

Il modulo è facilmente utilizzabile ed è basato su standard normativi. L’Utente trova l’utilizzo del modulo WS semplice ed efficiente. Il modulo è adattabile ai comuni metodi di realizzazione dei sistemi idrici.

  • Configurazioni basate su standard normativi
  • Progetto nel piano ed in senso longitudinale
  • Import/Export in formato SOSI
  • Import di oggetti esistenti
  • Connessione al DTM
  • Report

Configurazione basata su standard nazionali

E’ possibile configurare la sezione trasversale dei fossi, la tipologia ed il numero dei canali di scolo, le distanze, le fondazioni, lo strato gelivo, e le pendenze laterali. Si possono definire diverse configurazioni geometriche di fossati e canali di scolo. I valori sono derivati da standard nazionali. E’ possibile gestire con semplicità relazioni logiche tra canali, tombini e materiali. La produzione e lo stile dei disegni può essere personalizzata.

Import di oggetti esistenti

E’ possibile registrare canali esistenti, cavidotti o altre superfici presenti nel modello. Gli oggetti sono visibili nel modello e nei disegni. Ogni modifica agli oggetti WS è semplice e rapida.

Progetto in pianta ed in sezione

Il programma include un ambiente di dialogo separato per il progetto e la modifica dei fossati. E’ molto semplice creare un nuovo argine; si può fare uso di una linea, si può partire da un oggetto 3D, dalla superficie della strada; è possibile partire da zero. Esiste una completa connessione tra il profilo in pianta ed in sezione. Ogni modifica si può realizzare graficamente. I canali ed i tombini presenti nel modello hanno mutue relazioni. E’ possibile definire gradienti altimetrici nelle condotte o interpolare quote altimetriche nei tombini.

Connessione tra strade o linee nel modello di terreno

E’ possibile creare relazioni tra una strada ed un argine. Si può disegnare un nuovo fossato a partire dalla superficie della strada, potendo definire la distanza tra due successivi tombini e la lunghezza della trincea. La trincea sarà collegata alla strada e ne seguirà l’eventuale modifica geometrica. Una trincea può essere collegata anche ad altri tipi di linee.

Import / export in formato SOSI

Novapoint può importare file in formato SOSI, kof e DWG. Il progetto completo WS può essere esportato in formato SOSI e LandXML. I dati per la trincea e gli argini possono essere esportati nei formati NYL, TIT, LandXML, Anfelt, Leica (gsi, job) e Trimble (tdf, pro).

Report

Il programma genera report in formato Excel ai fini della costruzione di una tabella di dati trincea, lista di coordinate, volumi trincee, tombini e canali.

Visualizzazione 3D

Il progetto e tutti gli oggetti connessi possono essere trasferiti nel modulo Novapoint Virtual Map usando pochissimi comandi. Grazie a questo modulo è possibile verificare eventuali conflitti con oggetti esistenti o altri elementi progettati. La funzione è semplice e può essere sfruttata anche in fase di progetto.

Novapoint Bridge è il modulo di NovapointDCM dedicato al progetto di opere d’arte che seguono il profilo dell’infrastruttura, in particolare i ponti.

Il modulo include funzioni geometriche per il modello della struttura del ponte in 3D. Vi sono inoltre diversi strumenti per la disegnazione.

  • Modellazione
  • Sezioni trasversali da archivio e personalizzabili
  • Strumenti per disegnazione profili
  • Disegni
  • Modellazione 3D

Modellazione della geometria

Novapoint Bridge parte da modelli del terreno e dell’infrastruttura. La geometria della struttura è connessa alla geometria della strada attraverso diverse modalità. Tutti i vertici (breaking points) delle sezioni trasversali della struttura sono connessi al profilo della strada. Sono disponibili formule di tipo polinomiale e lineare per effettuare le interpolazioni allo scopo di descrivere la geometria longitudinale tra due sezioni trasversali. E’ possibile definire sezioni trasversali oblique rispetto alla direzione dell’allineamento. Le sezioni trasversali possono essere selezionate da un archivio. L’Utente può facilmente aggiungere nuove sezioni trasversali alla libreria base. La libreria è memorizzata come file ASCII.

Disegni di costruzione

I disegni di costruzione di sezioni trasversali, piante e profili longitudinali sono facilmente generabili tramite Novapoint Bridge. Il modulo contiene anche funzioni per modificare le linee da includere nei differenti componenti di disegno. Sono inoltre disponibili strumenti per generare facilmente tabelle con parametri quali quote, coordinate, larghezze, altezze, gradienti.

Visualizzazione della struttura

Novapoint Bridge offre un ambiente di modellazione 3D rapido ed efficiente. Vi sono numerosi strumenti di modellazione di elementi lungo il profilo come pile, segnali stradali, segnali semaforici, ecc. Tramite l’integrazione con altri moduli di NovapointDCM è possibile realizzare presentazioni 3D del progetto. E’ possibile raggiungere un elevato livello di rappresentazione grafica importando il modello realizzato in ambienti esterni dedicati quali ad esempio 3D Studio o Cinema 4D.

Novapoint Tunnel è il modulo di Novapoint dedicato al progetto delle gallerie. Le gallerie sono connesse all’infrastrutture e ne seguono le eventuali modifiche.

Novapoint Tunnel supporta flussi di dati derivati da differenti sistemi di trivellazione.

Novapoint Tunnel supporta l’import di dati derivati da operazioni di laser scanner e consente visualizzazioni 3D della galleria progettata insieme con la superficie scansita della superficie della galleria.

  • Calcolo dei volumi
  • Disegni automatici
  • Visualizzazione 3D
  • Gestione continua dei dati
  • Modellazione delle gallerie
  • Export dati

Modellazione della geometria

In Novapoint Tunnel la galleria è modellata relativamente alla geometria della strada. Il profilo interno è connesso al bordo della strada. La sagoma della galleria è connessa al profilo interno, in alternativa può essere definita indipendentemente. La base può essere modellata in relazione al livello inferiore della strada; in alternativa l’Utente può modellare la base della galleria in modo manuale. Gli elementi di collegamento, la pavimentazione, il franco veicoli possono essere tutti modellati in Novapoint Tunnel.

Produzione di disegni

Novapoint Tunnel include funzionalità per la disegnazione dei profili in pianta ed in sezione e per il disegno delle sezioni trasversali. La funzionalità usata per produrre disegni in pianta ed in sezione è identica a quella presente nel modulo Novapoint Road. Grazie a questa integrazione il disegno della strada e della galleria possono essere gestiti contemporaneamente nello stesso progetto. L’Utente può selezionare quale galleria includere nel disegno. Le sezioni trasversali sono disegnate con quote automatiche. E’ anche possibile produrre sezioni trasversali con tabelle corredate dei valori base per le trivellazioni. Per i diversi tipi di disegno è possibile configurare i nomi dei layer, i tipi di linea e i colori.

Visualizzazione 3D

La visualizzazione 3D è un modalità di rappresentazione molto utile ai fini di un controllo della qualità generale del progetto. Novapoint Tunnel include funzionalità per il disegno delle gallerie in 3D visualizzabili in ambiente AutoCAD. Oltre a questo Novapoint Tunnel include funzionalità per la triangolarizzazione e visualizzazione di dati scanner. Attraverso la visualizzazione della galleria progettata insieme al modello triangolarizzato l’Utente raggiunge un ottimo livello di visualizzazione potendo svolgere un efficace controllo tra il progetto e la realizzazione pratica in cantiere della galleria.

Export di dati

I dati della galleria possono essere esportati in doversi formati. Il profilo della strada e la geometria della galleria possono essere esportati verso software dedicati al controllo delle trivellazioni. Sono supportati dati in formato LandXML-format. La funzionalità di export comprende anche formati di case software quali Leica.

Calcolo dei volumi

Il modulo include uno strumento flessibile per il calcolo e la reportistica delle gallerie. E’ possibile specificare gli intervalli dei punti di riferimento per il calcolo dei volumi ed i valori di offset per la valutazione dei perimetri. I report dei volumi sono esportabili in formato Excel.

Novapoint Virtual Map consente di gestire, in un unico ambiente di rappresentazione virtuale graficamente interattivo, un insieme di dati mutidisciplinari.

Novapoint Virtual Map rende più efficace la comunicazione e rappresentazione delle caratteristiche di una infrastruttura accelerando anche la fase di identificazione di eventuali problemi geometrici e progettuali. Grazie a Novapoint Virtual Map migliora la possibilità di interfacciamento tra le diverse figure professionali che ruotano attorno all’opera infrastrutturale.

  • Comunicazione visuale
  • Scambio di informazioni
  • Gestione analitica e qualitativa
  • Facilità d’uso
  • Simulazione del progetto
  • Risparmio tempi/costi

Semplicità d’uso

Comunicazione più semplice tra tutti gli attori. La visualizzazione 3D interattiva è essenziale nella moderna comunicazione professionale specialmente in presenza di strutture complesse o quando vi sono idee o progetti da condividere tra figure eterogenee che partecipano all’intero progetto. Virtual Map converte progetti complessi in una rappresentazione semplice da valutare e che consente un elevato livello di interattività.

Modellazione rapida

In alcuni casi è necessario condividere idee di base in modo rapido. Virtual Map prevede uno strumento speciale di “Sketch” rapido di modellazione. In questo ambiente l’Utente può disegnare (adottando differenti stili e formati) elementi in 2D per poi visualizzarli in formato 3D.

Presentazioni professionali

Durante le diverse fasi di progetto è importante riuscire a realizzare presentazioni professionali. Il Virtual Map Viewer rende la costruzione di presentazioni semplice ed agile. L’Utente può attivare punti di vista e percorsi personalizzati, o muoversi liberamente all’interno del progetto. Strumenti come la misurazione, le gestione dei gruppi, i link a documenti, consentono di aggiungere nuove dimensioni alla progetto. E’ anche possibile salvare immagini e video. Virtual Map migliora la possibilità di comunicazione tra le diverse figure professionali.

Design management

E’ sempre più importante parlare di “modellazione integrata”. Si parla di un modello dinamicamente integrato di tutti i dati del progetto. Nel processo progettuale il modello è costantemente aggiornato e riflette il corrente stato di progetto. I progetti possono essere revisionati in modo virtuale senza più gestire documenti cartacei. Gestire il progetto in modalità 3D virtuale genera una nuova modalità di interazione. E’ possibile esaminare conflitti tra oggetti strutturali, nascondere elementi, individuare parti non notificate correttamente. I conflitti possono essere salvati come punti di vista con commenti e reinviati ai progettisti per la correzione. Questo innovativo modo di operare rende il progetto più controllato e dinamico.

Fusione tra progetti e modellazione

L’ultima versione di Virtual Map permette ai progettisti di cross – referenziare i loro dati con altri supporti usando link di tipo XREF. In corrispondenza di ogni modifica il progettista può esaminare i cambiamenti necessari ed agire di conseguenza. In questo modo modellazione e progetto si fondono in un’unica attività rendendo il processo più efficace.

Condivisione di informazioni

La condivisione è essenziale. I modelli realizzati con Virtual Map possono essere esportati in un unico file insieme al free viewer o attraverso il sistema dei free ActiveX Viewer disponibili con Internet Explorer.

Aree di applicazione

Virtual Map è usato per analizzare l’impatto di aree verdi, tralicci e linee di alta tensione, ponti, ecc. E’ anche usato per arricchire rappresentazioni di aree urbane, porti, strade, ferrovie, vie di mare, aeroporti. L’ultima versione di Virtual Map introduce anche la rappresentazione del cielo e delle ombre. Creando in definitiva un ottimo strumento di pianificazione anche territoriale.

QuadriDCM è la soluzione completa per il BIM infrastrutturale per la suite di design ed analisi denominata NovapointDCM.

QuadriDCM è una soluzione informatica dove il modello è lo strumento centrale per la gestione dell’intero ciclo vita di un’opera.

QuadriDCM consente un facile accesso basato su un interfaccia web. Tutti gli attori convolti in un progetto possono accedervi.

QuadriDCM include e immagazzina in una stessa base dati tutti i dati di un’opera infrastrutturale complessa.

Un altro importante risultato che Vianova Systems ha raggiunto grazie al sistema QuadriDCM è il concetto di Cloud: La gestione centralizzata dei dati del modello può essere fatta sia facendo riferimento a Server fisici localizzati nella Sede in cui si gestisce il modello, sia in una soluzione Cloud delocalizzata, senza particolari oneri informatici, con accessi e controlli virtualizzati, a differente livello di permesso e gestione del modello stesso. Finalmente i diversi attori nel settore infrastrutturale possono collaborare in accordo ai principi del BIM.

Il paradigma dietro QuadriDCM è costruito attorno al concetto di Server che fornisce accessi ai modelli attraverso “oggetti” e “task”. Il server Quadri consente di seguire una gerarchia nella gestione degli oggetti.

I principali aspetti del QuadriDCM si possono di seguito riassumere:

  • permettere ad Utenti fisicamente lontani di collaborare tra loro;
  • condividere lo stesso database tra differenti discipline;
  • accedere ai dati del progetto a livello del singolo oggetto;
  • garantire la giusta sicurezza attraverso una logica di Username e regole di accesso al modello;

La combinazione di queste funzionalità permette un completo controllo del modello per i singoli Utenti, oggetti e progetti, e fornisce la base per una reale collaborazione. Un altro importante aspetto base del QuadriDCM è la capacità di utilizzare il modello lungo tutto il ciclo vita dell’infrastruttura, dalla fase di Design a quella di Costruzione fino ad arrivare a quella di Gestione.

QuadriDCM consente ai designer, ai contractor, ai coordinatori di lavorare a stretto contatto ed in modo efficiente. Grazie a QuadriDCM è possibile per ognuno svolgere un analisi in profondità nel modello e tenere traccia della progressione delle modifiche.

Il Feature Catalogue è uno dei principali componenti dell’architettura basata sugli oggetti QuadriDCM. E’ possibile navigare attraverso le diverse features presenti nel modello direttamente attraverso il proprio browser.