Contatti
  • Webinar - Le analisi geotecniche al continuo con il nuovo Flac2D v9.0

    venerdì 14 ottobre 2022 dalle 11:30 alle 12:30

FLAC è il software più completo per la modellazione, analisi e verifica di opere geotecniche nel settore dell’ingegneria civile: calcoli per fondazioni, cedimenti, capacità portanti, pendii, paratie, gallerie, filtrazioni, consolidazione e studio dei fenomeni di creep e termici.

Utilizzato da università, centri di ricerca del CNR, studi di progettazione geotecnica, studi di geologia, società di progettazione infrastrutturale e progettisti nel settore civile e della difesa del territorio e del suolo, FLAC ad oggi è arrivato alla versione corrente 8.1 (da ora denominato FLAC Classic) superando tutte le limitazioni in termini di modellazione tipiche della maggior parte dei software diffusi nel settore del calcolo geotecnico.

ITASCA, la società produttrice che utilizza i propri software per fornire consulenza in ambito geotecnico, nell’ottica di creare un unico framework comune a tutti i software Itasca, sta per lanciare il nuovo FLAC2D.

Simile a FLAC 8.1 (denominato FLAC Classic) anche il nuovo FLAC2D permette di costruire modelli piani con la possibilità di definire funzioni, procedure e leggi costitutive personalizzate, include possibilità di simulazione di numerose leggi costitutive del terreno dalla più diffusa “Mohr-Coulomb“, a quelle più raffinate come il “Cam-Clay“ e gestisce con il metodo delle differenze finite qualsiasi calcolo che coinvolga terreno e struttura, calcola il nuovo stato di equilibrio e ne presenta i risultati in forma grafica sotto forma di stato di sforzo per terreno e strutture, stato di deformazione, linee di filtrazione, etc..

Il nuovo Flac2D include molte delle funzionalità presenti nel Flac3D che non sono disponibili nel FLAC Classic (Flac 8.1), tra cui:

  • Logica di discretizzazione nodale mista (usata per mesh contenenti elementi/zone triangolari)
  • Importazione e utilizzo della geometria nella creazione del modello
  • Multi-threaded FISH
  • Monitoraggio globale delle variabili FISH durante il ciclo;
  • Integrazione con Python
  • Accoppiamento diretto con PFC2D

 

Le novità soprattutto nell’ambito della creazione geometrica della griglia servono per migliorare l'esperienza dell'utente e per rendere gli sviluppi futuri più veloci, più facili e più efficienti rendendo il nuovo Flac2D uno strumento di analisi ancora più completo e flessibile.

Questo webinar, attraverso un esempio pratico, permetterà ai partecipanti di conoscere le potenzialità del nuovo software in modo da scegliere liberamente lo strumento più adatto alle loro esigenze progettuali.

Al termine dell’evento, una sessione completamente anonima di domande e risposte consentirà l’interazione con il tecnico, che potrà in tempo reale chiarire i dubbi eventualmente emersi durante il webinar.

LISTA TEMI

  • Panoramica generale delle novità del Flac2D
  • Nuova interfaccia e gli ambienti di creazione geometrica
  • Definizione delle fasi del progetto
  • Caso studio: stabilità di un pendio
  • Accenno alle novità del Flac3D